Al servizio del passato

Ricerche e servizi archeologici

La Società Cooperativa Matrix 96 nasce nel 2006 dall’esperienza ultra-decennale di un gruppo di archeologi, specialisti in ambito protostorico e classico, buona parte dei quali afferenti alla cattedra di Protostoria Europea della Sapienza Università di Roma. Nel complesso, alto il profilo tecnico-scientifico dello staff: tra i nove soci della cooperativa, si contano sette Dottorati di ricerca e un diploma di Scuola di Specializzazione in Archeologia.

La cooperativa Matrix 96 garantisce alla Committenza servizi di qualità, realizzati secondo i criteri e le scrupolose metodologie di scavo e documentazione acquisiti nel tempo, a prezzi sì ragionevoli per la committenza e per il difficile mercato attuale, ma, allo stesso tempo, mai mortificanti per la professionalità degli archeologi impiegati.

D’altro canto, l’idea di Matrix 96 è consentire ai soci di mantenere, o ancor meglio, sviluppare ulteriormente il proprio percorso scientifico, reinvestendo le risorse, ove e quando possibile, in progetti di ricerca, valorizzazione, studio e pubblicazioni.

Missione “Santa Maria de la Antigua del Darién”: una collaborazione oltreoceano

Il progetto “Santa Maria de la Antigua del Darién”, promosso e finanziato dal Ministerio de Cultura de Colombia con il sostegno economico e strutturale dell’Instituto Colombiano de Antropología e Historia (ICANH), nasce nel 2013 su per iniziativa dell’ICANH, come continuazione di un progetto del 2006 dell’Universidad Nacional de Bogotà. Giunto alla
Leggi tutto →

Allestimento “Castrum Vivarii” a Vivaro Romano

Lunedì 4 agosto 2014, in occasione dell’annuale Festa della Madonna, è stato inaugurato il nuovo spazio espositivo realizzato al piano terreno del Castello Borghese a Vivaro Romano (RM). L’allestimento, realizzato dalla cooperativa Matrix 96 in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura grazie al contributo della Provincia di R
Leggi tutto →

Monte Cimino. Campagna scavi 2014

Venerdì 1 agosto 2014 si è conclusa la sesta campagna di ricerche sulla sommità del Monte Cimino (per le referenze amministrative e tecniche si veda infra), durata quest’anno ben sei settimane, purtroppo funestate spesso dal maltempo. Il programma di intervento ha previsto l’apertura in ampio del settore 1, posto sulla cima dell’a
Leggi tutto →

Amministratore Unico
Andrea Schiappelli (Amministratore Unico da maggio 2006 a dicembre 2016)

Soci
Luca Alessandri
Valeria Corazza
Francesca Romana Del Fattore
Francesca Ferranti
Fiammetta Sforza
Nicola Ialongo
Francesco Quondam
Carmine Sommario

Dati amministrativi
Sede legale: Via C. Corvisieri 13, 00162 Roma
Reg. Imp. Roma REA n. 1134257
Iscrizione in Albo Cooperative nr. A175264 – Sezione M.N.P. (Mutualità Non Prevalente), Categoria coop. di produzione e lavoro.
Posizione INPS: 7053366918
Posizione INAIL: n. 14436735/92
Iscrizione alla Lega Nazionale delle Cooperative e Mutue n. 23969
C.F. e P. IVA: 09026281007

  • Andrea Schiappelli (Roma, 24/06/1968) si laurea nel 1998 in Lettere con indirizzo archeologico (cattedra di Protostoria Europea, prof. Renato Peroni) presso la Sapienza – Università di Roma. Dal 2004 è Dottore di Ricerca in Archeologia – Preistoria presso la stessa università. E’ stato collaboratore a contratto presso il CNR – Istituto di Scienze Cognitive e presso la Regione Lazio. Dal 1995 è membro dell’équipe di ricerca, afferente alla cattedra di Protostoria della Sapienza-Università di Roma e attiva nel sito di Broglio di Trebisacce (CS). Dal 1997 ricopre ruoli di responsabilità e direzione di numerose campagne di scavo e di ricerca di superficie in Italia e all’estero. Dal 1998 collabora regolarmente con le soprintendenze di Roma, Lazio, Etruria meridionale e Calabria, per le quali ha curato e cura progetti di ricerca, valorizzazione e tutela, oltre a effettuare attività di assistenza archeologica. Si occupa di allestimenti museali e di attività didattiche e di divulgazione archeologica. E’ autore di pubblicazioni scientifiche perlopiù di ambito protostorico, con predilezione per l’archeologia del territorio. Dal 2004 è membro del direttivo nazionale della Confederazione Italiana Archeologi e dal 2007 è presidente della Sezione Lazio, per la quale sviluppa e cura iniziative dedicate al monitoraggio del lavoro sul territorio, con particolare attenzione agli aspetti legati alla sicurezza sul lavoro e alla tutela dei diritti della categoria.
  • Luca Alessandri (Roma, 19/11/1973) si laurea nel 2001 in Lettere con indirizzo archeologico (Protostoria Europea, professor Renato Peroni) presso la Sapienza – Università di Roma, con tesi dal titolo “L’occupazione costiera protostorica del Lazio centromeridionale durante la Protostoria”. Nel 2009 consegue un PhD presso il Groningen Institute of Archaeology (Olanda), con il professor Peter Attema, con tesi dal titolo “Il Lazio centromeridionale nelle età del Bronzo e del Ferro”. Fra il 1995 ed il 2006 ha partecipato alle annuali campagne di scavo organizzate dalla Cattedra di Protostoria Europea presso il sito di Broglio di Trebisacce (CS); dal 2000 come membro dell’equipe di scavo, occupandosi in particolare della ceramica protogeometrica e dell’informatizzazione dello scavo. Collabora con l’equipe olandese nell’ambito del Raganello Archaeological Project, in qualità di responsabile per i materiali dell’età del Bronzo e con la Soprintendenza Archeologica di Roma, sotto la cui supervisione effettua sondaggi archeologici in previsione di opere edilizie. Ricopre la carica di presidente del Gruppo Grotte Castelli Romani, associazione il cui scopo statutario è lo studio dei fenomeni carsici ipogei ed epigei ed ha collaborato con la Regione Lazio sia in qualità di docente di informatica (ECDL), sia nell’ambito di convenzioni con la Federazione Speleologica del Lazio per la realizzazione del Catasto delle grotte del Lazio. E’ istruttore subacqueo CMAS dal 2000.
  • Valeria Corazza (Roma, 19/07/1973) si laurea nel 2001 in Lettere e Filosofia con indirizzo archeologico (Protostoria Europea) presso l’università di Roma-La Sapienza e nel 2005 consegue il titolo di Dottore di Ricerca (Archeologia, Preistoria) presso la stessa università. Fra il 1995 e il 2004 partecipa alle campagne annuali dello scavo nel sito di Broglio di Trebisacce (organizzato dalla cattedra di Protostoria Europea) in qualità di operatore sullo scavo e di disegnatore di reperti archeologici. Dal 1998 al 2001 partecipa alle campagne di scavo nella terramare di Montale e nella necropoli di Casinalbo per il Museo Civico Archeologico di Modena, e alle campagne di survey del progetto “Alto-Medio Polesine Basso Veronese” per l’università di Padova. Dopo aver seguito corsi di formazione alla Esri Italia, dal 2005, si occupa di sistemi informativi territoriali (GIS), applicati all’archeologia e all’urbanistica; in particolare ha lavorato alla “Predisposizione del Sistema Informativo Territoriale relativo ai vincoli archeologici e monumentali presenti nel territorio del Comune di Roma”, e ha collaborato come consulenza per l’archeologia per le osservazioni al PTPR della Regione Lazio. Si occupa di fotografia e di fotografia archeologica.
  • Francesca Romana Del Fattore (Roma, 01/05/1975) si laurea nel 2001 in Lettere con indirizzo archeologico (Protostoria Europea) presso la Sapienza – Università di Roma. E’ attualmente iscritta al III anno della I Scuola di Specializzazione in Archeologia presso la stessa università. Dal 2007 è Dottore di Ricerca in Archeologia – Preistoria presso l’Università di Pisa. Fra il 1995 ed il 2002 ha partecipato alle annuali campagne di scavo organizzate dalla Cattedra di Protostoria Europea presso il sito di Broglio di Trebisacce (CS) e dalla Cattedra di Archeologia e Storia dell’Arte Greca e Romana presso le pendici settentrionali del Palatino. Dal 2001 svolge attività di sorveglianza archeologica in occasione di sondaggi preventivi. Dal 2002 partecipa al progetto “Strade Minoiche” finanziato dal Ministero Greco della Cultura e dal 2004 collabora con la “Missione Congiunta Italo-Libica nell’Acacus e Messak (Sahara centrale), diretta dal Prof. Savino di Lernia (Sapienza – Università di Roma). Nel 2008 ha preso parte in qualità di rilevatrice alla Missione archeologica del British Museum e dell’Università La Sapienza di Roma nella regione di Aswan-Kom Ombo (Egitto), diretta dalla Dott.ssa Maria Carmela Gatto. Si occupa di fotografia – ha terminato il perfezionamento presso la Scuola di Scienza e Tecnica del Comune di Roma – di attività didattiche e divulgazione archeologica. È socia fondatrice della Società Cooperativa Matrix96.
  • Fiammetta Sforza (Roma, 04/12/1973) si laurea nel 2001 in Lettere con indirizzo archeologico (cattedra di Archeologia e storia dell’arte greca e romana, prof. Andrea Carandini) presso l’Università “La Sapienza” di Roma. Nel 2005 consegue il diploma di specializzazione presso la I Scuola Archeologica della Sapienza, con tesi in Rilievo e Analisi Tecnica dei Monumenti Antichi. Fin dal 1996 s’interessa alle attività di rilievo e documentazione grafica e topografica delle evidenze archeologiche, mostrando una particolare predisposizione per il rilievo manuale. In qualità di rilevatrice, viene coinvolta in numerose campagne di scavo e ricerca, e molto spesso con compiti di responsabilità generale e supervisione sulla documentazione grafica. Tra le principali partecipazioni, che riguardano cantieri di varia cronologia (epoca protostorica, classica e medievale), tipologia (emergenza, sondaggi preventivi, indagini stratigrafiche) e ambito (universitario, ministeriale; italiano e internazionale), si ricordano gli scavi condotti presso: la villa romana dell’Auditorium di Roma (1996), il sito protostorico di Broglio di Trebisacce (CS; dal 1996 al 2008), l’Abbazia benedettina di S. Maria di Tergu (SS; 2003), il sito di Tell al-Mashhad in Giordania (2003), la fortezza minoica di Choiromandres / Kato Zakros (Creta, Grecia; 2004 e 2006), i siti nuragici e di epoca romana nel territorio del comune di Bonorva (SS; 2004-2005). Dal 2002, per conto della Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Roma, segue con compiti di responsabilità i lavori svolti nell’ambito del progetto di consolidamento del settore occidentale del Palatino (Domus Tiberiana e Complesso arcaico).
  • Nicola Ialongo (09/01/1979) si laurea nel 2004 in Lettere con indirizzo archeologico (Protostoria Europea) presso La Sapienza – Università di Roma. Nel 2006 ottiene un Dottorato di Ricerca in Archeologia Preistorica presso la stessa Università. Tra il 2000 e il 2004, nell’ambito di una ricerca per la Tesi di Laurea, collabora con la Soprintendenza Archeologica per l’Abruzzo per un progetto di studio ed edizione completa dei materiali protostorici provenienti dalle ricerche di superficie nella Piana del Fucino. I risultati della ricerca sono stati editi in una monografia pubblicata nell’estate del 2007.Nello stesso periodo svolge l’incarico di direzione sul campo degli scavi archeologici nell’insediamento fortificato preromano di Colle della Battaglia (Castel del Monte, AQ).Dal 2004 ad oggi collabora con la Soprintendenza Archeologica per le province di Sassari e Nuoro e con la Cattedra di Protostoria Europea dell’Università di Roma – La Sapienza per un progetto di indagine archeologica degli insediamenti protostorici nel territorio del Comune di Bonorva (SS), dirigendo le operazioni sul campo nei cantieri di scavo e curando lo studio e la pubblicazione dei dati. Dal 2006 collabora con la Soprintendenza di Roma, svolgendo incarichi di assistenza archeologica e disegno tecnico di lotti di materiale archeologico.

La cooperativa Matrix 96 garantisce alla committenza servizi di qualità, realizzati secondo i criteri e le scrupolose metodologie di scavo e documentazione acquisiti nel tempo, rispondendo peraltro, a maggiore garanzia del Cliente, al codice deontologico di categoria formalizzato dalla Confederazione Italiana Archeologi.

La filosofia commerciale prevede per i servizi offerti prezzi sì ragionevoli per la committenza e per il difficile mercato attuale, ma, allo stesso tempo, mai mortificanti per la professionalità degli archeologi impiegati.
Alla base dell’idea Matrix 96 si trova comunque la volontà di consentire ai soci di mantenere, o ancor meglio, sviluppare ulteriormente il proprio percorso scientifico, reinvestendo le risorse, ove e quando possibile, in progetti di ricerca, valorizzazione, studio e in pubblicazioni.

Scarica il CV aziendale aggiornato (Gennaio 2015) – PDF 

Soprintendenze
Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Roma
Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Etruria Meridionale
Soprintendenza per i Beni Archeologici del Lazio
Soprintendenza per i Beni Archeologici della Calabria
Soprintendenza per i Beni Archeologici delle Province di Napoli e Pompei

Università e istituti di ricerca
Accademia di Danimarca (Roma)
CNR, Istituto di Studi sulle Civiltà dell’Egeo e del Vicino Oriente (Roma)
CNR, ISCIMA (Istituto di Studi sulle Civiltà Italiche e del Mediterraneo Antico)
Sapienza Università di Roma, Dipartimento di Scienze dell’Antichità
Università di Pisa, Dipartimento di Scienze Storiche del Mondo Antico

Enti locali
Comune di Anzio (RM)
Comune di Scanno (AQ)
Comune di Soriano nel Cimino (VT)
Istituto Comprensivo Statale di Arsoli (RM)

Associazioni e fondazioni
Associazione Olim
Rotary Club Roma Monte Mario

Società e aziende
Albergo Cesàri
Best Building srl
Cinema Teatro Corso spa
Cingoli srl
Cittadini srl
CIDS spa
Climit Impianti srl
Cogeim spa
Consorzio Vittoria III
Cooperativa Ariete 72 srl
Costa Re spa
Edilizia Giulia srl
Elitaliana spa
Gam Immobiliare srl
Gavima srl
Icer sas
ICOR 80 srl
Il Cenacolo srl
Imm. F.G.E.Gin. sas
Immob.Bilia Sviluppo Immobiliare srl
Immobiliare Lunghezza 2006 sas
Parsitalia Costruzioni spa
Porta di Roma srl
Recin srl
Scalo 25 srl
Tech Project srl
Tornese 2005 srl
Vitiello Vincenzo srl
Zetema Progetto Cultura srl

Produzione scientifica
Ampia la produzione scientifica a firma dei soci Matrix 96, i cui interessi riguardano in prevalenza la protostoria (età del bronzo e prima età del ferro) e in misura minore l’età classica, con una particolare predilezione per l’archeologia insediativa, lo studio del territorio e la classificazione tipologica dei materiali.

Pubblicazioni:
  • 1997

    A. Schiappelli, Il materiale di reimpiego nella chiesa di San Pietro a Tuscania, in “Informazioni –Periodico del centro di catalogazione dei Beni Culturali della Provincia di Viterbo”, n. 14, luglio/dicembre 1997, pp. 25-32.
  • 1998

    Ceci F., Schiappelli A., Materiali sporadici dal territorio veientano, in “Arva Metunt. Per un Museo dell’Agro Veientano”, a cura di F. della Ratta-Rinaldi e F. Boanelli, Roma 1998, pp. 51-58.

    Bettelli M., Cassetta I., Castagna M.A., Ferranti F., Gatti D., Levi S.T., Moffa C., Peroni R., Schiappelli A., Vanzetti A., Broglio di Trebisacce, in “Scavi e ricerche archeologiche dell’Università di Roma La Sapienza”, Roma 1998, pp. 193-201.

    Schiappelli A., I materiali, in “Arva Metunt. Per un Museo dell’Agro Veientano”, a cura di F. della Ratta-Rinaldi e F. Boanelli, Roma 1998, pp. 38-51.

    Tunzi Sisto A.M., Moffa C., Alessandri L., Corazza V., Di Renzoni A., L’ipogeo 5 di Terra di Corte, San Ferdinando di Puglia (Foggia). Rapporto preliminare, in Atti del 19° Convegno Nazionale sulla Preistoria - Protostoria -Storia della Daunia, II, pag. 237-253.
  • 1999

    Bailo Modesti G., Ferranti F., Gatti D., Guglielmino R., Incerti L., Levi S.T., Lo Zupone M., Mancusi M., Orlando M.A., Tunzi Sisto A.M., Vanzetti A., Strutture morfologiche e funzionali delle classi vascolari del Bronzo finale e della prima età del ferro in Italia meridionale. In: "Criteri di nomenclatura e di terminologia inerente alla definizione delle forme vascolari del Neolitico/Eneolitico e del Bronzo/Ferro", (Atti del congresso, Lido di Camaiore 26-29.3.1998), D.CocchiGenick (a cura di), vol.II, Firenze 1999, pp. 441-467.

    Castagna M.A., Schiappelli A., Vanzetti A., Acri-Colle Dogna, in “Produzione e circolazione della ceramica nella Sibaritideprotostorica, I. Impasto e dolii”, di S.T.Levi, Firenze 1999, pp. 46-51.

    Schiappelli A., Bisignano, in “Produzione e circolazione della ceramica nella Sibaritide protostorica, I. Impasto e dolii”, di S.T.Levi, Firenze 1999, pp. 51-54.

    Tunzi Sisto A.M., Moffa C., Alessandri L., Corazza C., Di Renzoni A., L’Ipogeo 5 di Terra di Corte, S.Ferdinandodi Puglia (Foggia), in A. Gravina (a cura di), Atti del 19°Convegno nazionale sulla Preistoria -Protostoria -Storia della Daunia (San Severo, 27-29.11.1998), I, San Severo 1999, pp. 65-81.
  • 2000

    Cassetta I., Ferranti F., Gatti D., Levi S.T., Peroni R., Quando tornarono gli Achei. In: "Calabria prima dei Greci -venti anni di scavi a Broglio di Trebisacce", Peroni R. (a cura di), Dossier della rivista “Archeo”, XVI/8 (186), agosto 2000, pp. 81-83.

    Cassetta I, Castagna M.A., Ferranti F., Levi S.T., Luppino S., Peroni R., Schiappelli A., Vanzetti A., Broglio di Trebisacce, Città Vetere di Saracena, Colle Dogna di Acri, Campagne 1999, in “Magna Grecia e Oriente mediterraneo prima dell’età ellenistica”, Atti del trentanovesimo Convegno di Studi sulla Magna Grecia, Taranto 2000, pp. 749-757.

    Levi S.T., Schiappelli A., L’olio e le giare, in “In Calabria prima dei Greci, vent’anni di scavi a Broglio di Trebisacce”, dossier nella rivista specializzata “Archeo”, agosto 2000, pp. 76-78.
  • 2001

    Cardarelli A., Corazza V., I materiali dell’età del Bronzo di Corte Vanina (fraz. Fossa, comune di Concordia, Modena), in "L’insediamento preistorico e romano di Corte Vanina (località Fossa di Concordia)", a cura di M. Calzolarie N. Giordani, San Felice sul Panaro, 2001, pp. 51-60.
  • 2002

    Pantano D., Sforza F., Lungotevere Ripa, Via del Porto, Piazza dei Mercanti, in "Bullettino della Commissione Archeologica Comunale di Roma", CIII, 2002, pp. 228-230.

    Parisi D., Cecconi F., di Gennaro F., Schiappelli A., Protostoria virtuale in Etruria meridionale: simulazione della nascita dei centri protourbani, in “Settlements and settling from prehistory to the Middle Ages, Programme and Summaries of Reports–International Archaeological Symposium”, Pola (Croazia), 26-30 novembre 2002, pp. 105-106.

    Schiappelli A., Il dolio ad alta fascia decorata da Broglio di Trebisacce (CS), in "Italia meridionale e mondo miceneo", di M. Bettelli, Firenze 2002, pp. 112-113.

    Schiappelli A., Tipologia degli insediamenti protostorici in Etruria Meridionale e il caso particolare del distretto volsiniese, in “Settlements and settling from prehistory to the Middle Ages, Programme and Summaries of Reports–International Archaeological Symposium”, Pola (Croazia), 26-30 novembre 2002, pp. 104-105.

    Sforza F., Via di S. Giovanni in Laterano e Piazza del Colosseo. Parti del muro perimetrale del Ludus Magnus, in "Bullettino della Commissione Archeologica Comunale di Roma", CIII, 2002, pp. 119-120.

    Elaborazione grafica di F. Sforza in S. Di Meo, Via della Consulta. Ritrovamento di una struttura muraria e di una canaletta con fistula in piombo, in "Bullettino della Commissione Archeologica Comunale di Roma", CIII, 2002, pp. 159-160.

    Elaborazione grafica dI F. Sforza in C. Corsello, Via Giovanni Lanza. Impianto termale pertinente ad una domus, in "Bullettino della Commissione Archeologica Comunale di Roma", CIII, 2002, pp. 121-122.
  • 2003

    Corazza V., L’insediamento dell’età del Bronzo nella Bassa Modenese e nei limitrofi territori di Mantova e Ferrara, in "Atlante dei Beni Archeologici della Provincia di Modena", volume I, Pianura, Modena 2003, pp. 22-23.

    Corazza V., schede dei siti dell’età del Bronzo in "Atlante dei Beni Archeologici della Provincia di Modena", volume I, Pianura, Modena 2003.

    Ialongo N., Dinamiche insediative nel Fucino durante la protostoria, in "Atti della XXXVI riunione scientifica dell’Istituto Italiano di Preistoria e Protostoria", Chieti-Celano, 27-30 settembre 2001, Firenze 2003, pp. 641-644.

    Schiappelli A., Tipologia degli insediamenti protostorici in Etruria Meridionale e il caso particolare del distretto volsiniese, in "Histria Antiqua", vol. 11, Pola (Croazia) 2003, pp. 203-208.

    Levi S.T., Tigano G., Vanzetti A., Alessandri L., Barbaro B., Cassetta I., Castagna M.A., Gatti D., Sabatini S., Schiappelli A., Milazzo (ME) - Distribuzione della ceramica e uso degli spazi della Capanna 1 di viale dei Cipressi (facies di Capo Graziano), in "Atti della XXXV Riunione Scientifica dell’Istituto Italiano di Preistoria e Protostoria, Le comunità della preistoria italiana. Studi e ricerche sul Neolitico e le Età dei metalli", Lipari 2-7.6.2000.
  • 2004

    M.A.Castagna, A. Schiappelli, La sequenza stratigrafica di Acri-Colle Dogna(CS), tra Eneolitico e Bronzo antico, in Atti della XXXVII Riunione Scientifica dell’Istituto Italiano di Preistoria e Protostoria (Scalea, Papasidero, Praia a Mare, Tortora; 29 settembre –4 ottobre 2002), “Preistoria e Protostoria della Calabria”, Firenze 2004, pp. 295-307.

    F. R. Del Fattore, Genti e paesaggi dell’Alto Ticino fra IIIe II sec. a. C.: la necropoli di Tenero-Contra, in “Atti del II Convegno Nazionale degli Studenti di Archeologia”, Bologna, maggio 2004. F. di Gennaro, A. Schiappelli, Protohistoric Veii, in AA.VV.,“There-evaluation of the South Etruria survey: the first results from Veii”, in H. Patterson (ed.), “Bridging the Tiber”, London 2004, pp. 11-28.

    Ferranti F., Levi S. T., De Marco M., L’evoluzione stilistica della ceramica geometrica enotria dell’Alto Ionio; Atti della XXXVII Riunione Scientifica Nazionale IIPP, (Scalea 2002), Firenze 2004, pp. 541-555.

    Levi S.T, Schiappelli A., I pithoi di ispirazione egea del tardo Bronzo nell’Italia meridionale: tecnologia, contenuto, immagazzinamento e circolazione, in “Archaological Methods and Approaches: Industry and Commerce in Ancient Italy”, eds. E. C. de Sena, H. Dessales, B.A.R. International Series1262, 2004, pp. 96-108.

    Luppino S., Ferranti F., Peroni R., Schiappelli A., Vanzetti A., L’Età del Ferro a Bisignano, in "Atti della XXXVII Riunione Scientifica Nazionale IIPP", (Scalea 2002), Firenze 2004, p. 525-539.

    Parisi D., Cecconi F., di Gennaro F., Schiappelli A., Protostoria virtuale in Etruria meridionale: simulazione della nascita dei centri protourbani, in “Preistoria e Protostoria in Etruria”, VI, Milano 2004, vol. II, pp. 553-560.

    Peroni R., Vanzetti A., Bartoli C., Bettelli M., Cassetta I., Castagna M.A., Di Renzoni A., Ferranti F., Gatti D., Levi S.T., Schiappelli A., Broglio di Trebisacce (Cosenza), in “L’età del bronzo recente in Italia”, Atti del Congresso Nazionale (26-29 ottobre) 2000, a cura di D. Cocchi Genick, Viareggio-Lucca 2004.

    Peroni R., Belardelli C., Castagna M.A., Damiani I., De Guio A., Levi S.T., Schiappelli A. and Vanzetti A., L’impatto miceneo sulle coste dello Jonioe dell’ Adriatico e l’”alta congiuntura” del Bronzo recente italiano, in “Aegaeum 25”, Annales d’archéologie égéenne del L’Université de Liège et UT-PASP (Atti del Convegno “Emporia”, Atene 2004), pp. 507-513.

    Schiappelli A., Veio, in F. di Gennaro, A. Amoroso, A. Schiappelli, Un confronto tra gli organismi protostatali delle due sponde del Tevere. Le prime due fasi di Veio e di Crustumerio, in H. Patterson (ed.), “Bridging the Tiber”, London 2004, pp. 147-177.

    Alessandri L., Cassetta I., Gatti D., Il Bronzo finale nella Calabria settentrionale, in "Atti della XXXVII Riunione Scientifica dell’Istituto Italiano di Preistoria e Protostoria, Preistoria e protostoria della Calabria", Scalea, Papasidero, Praia a Mare, Tortora, 29.9-4.10.2002, Firenze

    Alessandri L., Campanella R., Righini D., Nuovi dati dal territorio tra Torrente Fiumarella e Vallone Galliporo (Catanzaro), in "Atti della XXXVII Riunione Scientifica dell’Istituto Italiano di Preistoria e Protostoria, Preistoria e protostoria della Calabria", Scalea, Papasidero, Praia a Mare, Tortora, 29.9-4.10.2002, Firenze, pag. 819-823.
  • 2005

    Corazza V., Pellacani G., A site ofthe Bronze Age: the terramara of Falconiera (Mirandola, MO). Microaltimetrical and aerophotogrammetric analysis: preliminary results, in "Papers in Italian Archaeology" (Groningen, 15-17 aprile 2003), BAR International Series 1452, 2005.

    di Gennaro F, Egidi R., Alessandri L., Barbaro B., Di Renzoni A., Favorito S., Iaia C., Sabatini S., Schiappelli A., Tenuta del Quadraro–Via Lucrezia Romana (Roma). Ricerche su un comprensorio peri-insediativo della tarda età del Bronzo, in “Communities and settlements from the Neolithic to the EarlyMedievalPeriod”, vol. II, Papers in Italian ArchaelogyVI, BAR Int. Series 1452 (II), 2005, pp. 666-672.

    Ferranti F., La sequenza cronologica della necropoli della prima età del ferro dell’Incoronata di Metaponto, in "Papers in Italian Archaeology" (Groningen, 15-17 aprile 2003), BAR International Series 1452, 2005.

    Ialongo N., Cosentino S., D’Ercole V., Mieli G., Il Fucino nella protostoria, in Attema P., Nijboer A., Zifferero A. (a cura di), "Papers in ItalianArchaeology" VI. Communities and settlements from the Neolithic to the early Medieval period, proceedings of the 6th conference of Italian Archaeology, Groeningen, 15-17 Aprile2003, vol.1, BAR International Series 1452 (I), 2005.

    Alessandri L., Protohistorische vindplaatsen in en round Tusculum (geemente Monte Porzio Catone, Albaanseheuvels, Italie), in "Paleo-Aktueel" 17, pag. 99-102.

    Alessandri L., L’occupazione costiera nell’età del Bronzo media, recente e finale nel Lazio centromeridionale, in Attema P., Nijboer A., Zifferero A., con Satijn O., Alessandri L., Bierma M., Bolhuis E. (a cura di), "Papers in Italian Archaeology" VI, Communities and Settlements from the Neolithic to the Early Medieval Period, Proceedings of the 6th Conference of Italian Archaeology, Groningen, 15-17.4.2003, BAR International Series1452, pag. 637-645.

    Alessandri L., Campanella R., Righini D., L’età preistorica e protostorica, in “Scolacium: una città romana in Calabria : il Museo e il parco archeologico”, a cura di R. Spadea, Milano.
  • 2006

    Ceci F., Schiappelli A., Blera e le sue necropoli, (Itinerari Archeologici); Istituto Poligrafico Zecca di Stato, Roma 2006.

    Del Fattore F.R., La definizione delle fasi più antiche dell’età del bronzo in area mediotirrenica: stato della questione,in “Studi in Onore di Renato Peroni”, Firenze 2006, pp. 723-732.

    Ferranti F., Quondam F., La prima età del ferro in Sibaritide: una rassegna delle sepolture, in “Studi in onore di Renato Peroni”, AA.VV., Firenze 2006, pp. 590-601.

    Schiappelli A., Dolii e magazzini tra tardo Bronzo e primo Ferro: una panoramica tra Italia meridionale e mondo egeo-mediterraneo, in “Studi in onore di Renato Peroni”, AA.VV., Firenze 2006, pp. 393-398.
  • 2007

    Alessandri L., Barbina P., Materiali protostorici dal promontorio del Circeo, presentato alla XL Riunione Scientifica dell’Istituto Italiano di Preistoria e Protostoria, "Strategie di insediamento fra Lazio e Campania in età preistorica e protostorica", Roma, Napoli, Pompei, 30.11 -3.12.2005, pag. 873-876.

    Attema P., Van Leusen M.,Alessandri L., Regione Pontina: strategie di insediamento e sussistenza durante il periodo protostorico, presentato alla XL Riunione Scientifica dell’Istituto Italiano di Preistoria e Protostoria, "Strategie di insediamento fra Lazio e Campania in età preistorica e protostorica", Roma, Napoli, Pompei, 30.11 -3.12.2005, pag. 657-670.

    Alessandri L., L’occupazione costiera protostorica nel Lazio centromeridionale, British Archaeological Reports (BAR), International Series, S1592 (MONOGRAFIA).

    Ialongo N., Schiappelli A., Vanzetti A., L’edificio termale di Sas Presones, Rebeccu, Bonorva (SS), in “Ricerca e confronti 2006. Giornate di studio di archeologia e storia dell’arte”, a cura di S. Angiolillo, M. Giumane A. Pisolini, (Università degli studi di Cagliari, Quaderni di Aristeo), Cagliari 2007, pp. 199-210.
  • 2008

    Schiappelli A., Sviluppo storico della Teverinanell’età del bronzo e nella prima età del ferro, MONOGRAFIA della collana “Grandi Contesti della Protostoria italiana” (dir. R. Peroni), n. 11, 2009 Firenze.

    Ialongo N., Il Fucino nella protostoria,MONOGRAFIA della collana “Grandi Contesti della Protostoria italiana” (dir. R. Peroni), n. 10, 2008 Firenze.
  • 2009

    Alessandri L., Insediamenti dell’età del Bronzo (XVII-XI sec. a.C.), in “Nettuno. Il territorio dalla preistoria al medioevo”, Nettuno, pag. 43-48.
  • 2010

    Schiappelli A., intervento in "Professione Archeologo: la formazione universitaria", atti convegno della Confederazione Italiana Archeologi, a cura di M.D. Gentili e M.C. Leotta, Roma 2010, pp. 49-54.

    Bettelli M., Di Renzoni A., Ferranti F., Levi S.T., Martinelli M.C., 2010, San Vincenzo-Stromboli. Campagne 2009 e 2010 , in SMEA 52 (notiziario), 302-303.

    Ialongo N., Ripostigli e complessi di bronzi votivi della Sardegna nuragica tra Bronzo Recente e prima età del ferro. Proposta di una scansione cronologica , in “Origini”, XXXII, Nuova Serie, IV, 2010, pp. 315-352.
  • 2011

    Levi S. T., Bettelli M., Di Renzoni A., Ferranti F., Martinelli M.C., 3500 anni fa sotto il vulcano. La ripresa delle indagini nel villaggio protostorico di San Vincenzo a Stromboli , in “Rivista di Scienze Preistoriche” LXI, 2011, 157-172.

    Bettelli M., Di Renzoni A., Ferranti F., Levi S.T., Martinelli M.C., San Vincenzo-Stromboli. Campagna 2011, in “SMEA” 53 (notiziario), 2011, 229-231.

    Barbaro B., Cardarelli A., Damiani I., di Gennaro F., Ialongo N., Schiappelli A., Trucco F., Monte Cimino (Soriano nel Cimino, VT): un centro fortificato e un complesso cultuale dell’età del Bronzo Finale. Rapporto preliminare, Scienze dell’Antichità, 17, 2011, pp. 611-620.

    Schiappelli A., Scavi in loc. La Pescara, Bolsena, in MEFRA 1-2011.

    F. Carboni, F. Sforza, Scavi nel fronte verso il Velabro, in “Domus Tiberiana/Scavi e restauri 1990-2011”, Roma 2011, pp. 138-147.

    F. Carboni, F. Sforza,Saggi di scavo sul piano degli Orti, in “Domus Tiberiana/Scavi e restauri 1990-2011”, Roma 2011, pp. 206-209.

    F. Carboni, F. Sforza, Lo scavo nell’area del criptoportico centrale, in “Domus Tiberiana/Scavi e restauri 1990-2011”, Roma 2011, pp. 206-209.
  • 2012

    S. Luppino, M.T. Granese, F. Quondam, A. Vanzetti, Sibaritide – Riletture di alcuni contesti funerari tra VIII e VII sec. a.C., in ACTL, Napoli 2012.

    F. Quondam, Recenti rinvenimenti di età protostorica sulle pendici nord-orientali del Palatino, in Scienze dell’Antichità 17 (2011), 2012, pp. 621-641.

    Di Renzoni A., Bettelli M., Ferranti F., Levi S.T., M.C. Martinelli, Archivio digitale e indagine archeologica interdisciplinare: il caso di San Vincenzo-Stromboli, in VII Congresso A.I.A.R., 2012, 609-617.

    Ferranti F., Cannavò V., Corti S., Fragnoli P., Eoliano o non eoliano? Questo è il problema. Il caso delle ceramiche di San Vincenzo - Stromboli (ME), in VII Congresso A.I.A.R., 2012, 65-77.

    Agostino R., Bettelli M., Levi S.T., Ferranti F., Taureana di Palmi (RC): un insediamento dell’età del bronzo tra le Isole Eolie e lo Stretto di Messina, in Atti della XLI Riunione Scientifica dell’Istituto Italiano di Preistoria e Protostoria (San Cipirello (PA) 16-19 11. 2006), 2012, pp. 1167-1178.

    Levi S. T., Bettelli M., Cannavò V., Di Renzoni A., Ferranti F., Martinelli M.C., San Vincenzo-Stromboli. Campagna 2012 , in SMEA 54 (notiziario), 2012, 344-348.

    Boninu A., Ialongo N., Schiappelli A., Vanzetti A., La fonte nuragica di Su Lumarzu, Bonorva (SS), in “La preistoria della Sardegna”, atti XLIV Riun. Scient. IIPP, Cagliari – Barumini – Sassari, 23-28 Novembre 2009, Firenze, pp. 1457-1463.

    Ialongo N., Boninu A., Schiappelli A., Vanzetti A., La sequenza ceramica e strutturale del villaggio del nuraghe Tres Nuraghes di Bonorva (SS), in “La preistoria della Sardegna”, atti XLIV riun. scient. IIPP, Cagliari – Barumini – Sassari, 23-28 Novembre 2009, Firenze 2012, pp. 717-723.

    R. Cascino, F. di Gennaro, H. di Giuseppe, M.T. Di Sarcina, H.L. Patterson, M. Sansoni, A. Schiappelli, Catalogo topografico: le aree di raccolta, in “Veii. The historical topography of the ancient city”, edited by R. Cascino, H. Di Giuseppe and H. Patterson, Archaeological Monographs of Teh British School at Rome, London 2012, pp. 31-84.

    F. di Gennaro, A. Schiappelli, Ceramica della prima età del ferro. La ceramica d’impasto, in “Veii. The historical topography of the ancient city”, edited by R. Cascino, H. Di Giuseppe and H. Patterson, Archaeological Monographs of Teh British School at Rome, London 2012, pp. 85-100.

    A. Schiappelli, Veii in the protohistoric period: a topographical and territorial analysis, in “Veii. The historical topography of the ancient city”, edited by R. Cascino, H. Di Giuseppe and H. Patterson, Archaeological Monographs of Teh British School at Rome, London 2012, pp. 327-335.
  • 2013

    Renzulli A, Bettelli M., Brunelli D., Cannavò V., Coltelli M., Di Renzoni A., Ferranti F., Levi S.T., Martinelli M.C., Martini M., Maspero F., Rosi M., Santi P., Speranza F., Archaeology meets Volcanology: an integrated study to date and enhance understanding of the past human settlements at Stromboli, in “Geoitalia” 2013, IX Forum italiano di Scienze della Terra, Pisa, September 16-18, 2013.

    Ialongo N., Sanctuaries and the emergence of elites in Nuragic Sardinia during the Early Iron Age (c. 950-720 BC): the actualization of a ‘ritual strategy’,in Journal of Mediterranean Archaeology, 26.2, Equinox publishing, 2013.

  • In corso di stampa:

    Bettelli M., Levi S. T., Ferranti F., Lo scavo di Taureana di Palmi (RC), Preistoria e protostoria della Calabria 2, Scavi e ricerche 2004-2005 (Pellaro-Reggio Calabria 22-23 ottobre 2005).

    Ferranti F., L’ orizzonte tardo-geometrico enotrio aLla vigilia delle fondazioni coloniali greche, Oriente e Occidente: metodi e discipline a confronto, riflessioni sulla cronologia dell’età del ferro italiana (Roma 30-31.10. 2003).

    Ferranti F., Quondam F. Circolazione di una classe specializzata: la ceramica geometrica dell’età del ferro dell’ Italia meridionale, Atti della XXXIX Riunione Scient. Nazionale IIPP (Firenze 25-27. 11. 2004).

    S. Lorenzoni, D. Mancini, V. Merlino, L. Pau, F. Quondam, La sequenza cronotipologica della civiltà nuragica nella provincia di Cagliari, in Primo incontro di studi per studenti, giovani laureati e dottorandi, Napoli, Università “Federico II”, 24-26 maggio 2003.

    S. Mambelli, M. Massa, E. Onnis, S. Picucci, F. Quondam, D. Sarracino, E. Soriano, V. Villani, Il Bronzo finale nelle Marche: la cronologia degli insediamenti, Atti XXXVIII Riunione Scientifica I.I.P.P., Portonovo-Firenze, 1-6 Ottobre 2003, poster.

    S. Mambelli, M. Massa, E. Onnis, S. Picucci, F. Quondam, D. Sarracino, E. Soriano, V. Villani, Forme di insediamento tra Foglia e Asotra il Bronzo Finale e la prima età del Ferro, Atti XXXVIII Riunione Scientifica I.I.P.P., Portonovo-Firenze, 1-6 Ottobre 2003, poster.

    Piana AgostinettiP., Costa C., Ferranti F., L’uguale e il diverso in una comunità alpina della seconda Età del Ferro: identificazione di affinità e differenze attraverso l’uso dei metodi di seriazione, Origini 2005.

    F. Quondam, La Sibaritide prima e dopo la fondazione di Sibari, in Contestualizzare la “prima colonizzazione”: Archeologia, fonti, cronologia e modelli interpretativi fra l'Italia e il Mediterraneo (Atti del Convegno Internazionale, Roma 21-23 giugno 2012), in corso di stampa.

    F. Ferranti, F. Quondam, Status nelle comunità costiere dell'Alto Ionio nella prima età del ferro, in “Social Change in Early Iron Age in Italy” (Atti del workshop internazionale, Roma 5-6 maggio 2011), in corso di stampa.

    Bettelli M., Di Renzoni A., Ferranti F., Tempo e “spirito del tempo”: la dimensione cronologica negli studi di protostoria italiana, in Atti della XLVI Riunione Scientifica dell’Istituto Italiano di Preistoria e Protostoria (Roma 23-26 novembre 2011).

    Corazza V., Di Renzoni A., Ferranti F., Tutti a spasso: dal Crati al Po passando per il Tevere, cinquant’anni di camminate per campi, in Atti della XLVI Riunione Scientifica dell’Istituto Italiano di Preistoria e Protostoria (Roma 23-26 novembre 2011).

    Alessandri L., Bronze age in the municipal territory of Nettuno, in “Carta Archeologica del Comune di Nettuno“. Ialongo N., Sistemi insediativi perilacustri nell’Italia centrale appenninica: i casi del Fucino e del Velino, intervento presentato nell’ambito del Convegno degli studenti, laureati e dottorandi in archeologia e antropologia, Ferrara, Aprile 2004.

    Ialongo N. 2010 (cds.), Ripostigli e complessi di bronzi votivi della Sardegna nuragica tra Bronzo Recente e prima età del ferro. Proposta di una scansione cronologica, Origini.

    Ialongo N., Schiappelli A. (in stampa) Sistemi insediativi perilacustri nelle conche del Fucino e del Velino durante la protostoria, atti del Convegno La protostoria nell’area del Lacus Velinus, Rieti, 12 dicembre 2009.

    Ialongo N., Di Renzoni A, Ortolani M., Vanzetti A. (in stampa), Nuragic weight systems in the Early Iron Age. An interdisciplinary approach, in Toune B. (ed.) Choice pieces. The destruction and manipulation of goods in the Later Bronze Age: from reuse to sacrifice, Proceedings of the International Conference, Rome, February 16-18 2012.

    Ialongo N., Vanzetti A. (in stampa), The intangible weight of things: approximate nominal weights in modern society, talk presented at the International Conference: The Intangible Elements of Culture in the Ethnoarchaeological research, Rome, November 21-23 2012.

    A. Curci, F.R. Del Fattore, F. Genchi, R. Filloramo, Elementi in comune ed aspetti locali. Ceramiche a solcature nel quadro delle evidenze dell’Italia centro-meridionale, in “Atti della XLVII Riunione Scientifica dell’Istituto Italiano di Preistoria e Protostoria”, 2012.

    L. Alessandri, A. Schiappelli, F. R. Del Fattore, Ricerche di superficie nel territorio di Scanno: primi risultati, in Quaderni di Archeologia d’Abruzzo, cds.

    F. R. Del Fattore, Fibule in bronzo dalle tombe dell’età di La Tène della necropoli di Tenero-Contra (Ticino, CH),in Atti del Convegno I Celti d’Italia, Roma, novembre 2010.

Matrix 96 Società Cooperativa

Sede legale:
Via Costantino Corvisieri 13
00162 Roma

Sede Calabria:
Via Antonio Gramsci 25, 87060 Paludi (CS)

C.F. e P. IVA: 09026281007

info@matrix96.it

Tel/Fax: +39 06.60669200
Cell: +39 340.5840046

  1. Nome *
    * Inserire il proprio nome
  2. Email *
    * Inserire un indirizzo valido
  3. Messaggio *
    * Inserire il messaggio